martedì, 30 ottobre 2012

Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti

di Christian Fusero
(KIKA) – ROMA – La cerimonia organizzata al Quirinale in occasione del 150° anniversario dell’istituzione della Corte dei conti è stata l’occasione per molti dei politici presenti di riposarsi e rischiare addirittura di addormentarsi. Dal capo dello Stato Giorgio Napolitano, al presidente del Consiglio Mario Monti, al presidente del Senato della Repubblica, Renato Schifani, a […]
Mario Monti, Renato Schifani - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Renato Schifani - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Anna Maria Cancellieri, Giampaolo Di Paola - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giorgio Napolitano - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giorgio Napolitano - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giorgio Napolitano - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giuliano Amato - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Lorenzo Ornaghi - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Renato Schifani - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Lorenzo Ornaghi, Giampaolo Di Paola - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Lorenzo Ornaghi - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Anna Maria Cancellieri - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Renato Schifani, Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Renato Schifani, Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Giorgio Napolitano - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giuliano Amato - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Giampaolo Di Paola - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Gianfranco Fini - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Francesco Profumo - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Mario Monti, Renato Schifani - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti Anna Maria Cancellieri - Roma - 30-10-2012 - Da Napolitano a Monti dormono tutti al 150 della Corte dei Conti
(KIKA) - ROMA - La cerimonia organizzata al Quirinale in occasione del 150° anniversario dell'istituzione della Corte dei conti è stata l'occasione per molti dei politici presenti di riposarsi e rischiare addirittura di addormentarsi. Dal capo dello Stato Giorgio Napolitano, al presidente del Consiglio Mario Monti, al presidente del Senato della Repubblica, Renato Schifani, a quello della Camera dei deputati, Gianfranco Fini e ai ministri Anna Maria Cancellieri, e Giampaolo Di Paola, tutti hanno corso il rischio di ritrovarsi tra le braccia di Morfeo, invece di seguire la conferenza.

Ultime in Gallerie
News correlate