mercoledì, 15 giugno 2016

Alessandra Cartocci: la musica è più forte della sclerosi

di Luca Mottaran
La musicista, nonostante la malattia, ha creato un metodo per cantare

AREZZO - ESCLUSIVO - Ci siamo emozionati per la strabiliante esibizione e per le parole piene di speranza e d'amore del maestro Ezio Bosso durante l'ultimo Festival di Sanremo.

La bellezza e la grandiosità della prova di Bosso trovano una conferma nelle fattezze di Alessandra Cartocci, musicista e maestra di canto alla Libera Accademia del Teatro di Arezzo. Come per il maestro Bosso, la sclerosi multipla non è riuscita a spezzare i sogni di Alessandra. Anzi. Come racconta la stessa Cartocci: "Ai primi sintomi ho iniziato a sentirmi debole, ad avere cedimenti muscolari, dolori molto forti fino a bloccarmi. Questo quadro ha riguardato naturalmente anche i muscoli della gola".

La musicista non si è mai arresa e ha lottato contro la malattia fino a mettere a punto un metodo che le permette di cantare lo stesso. Un metodo, che come Vocal Trainer e responsabile musicale, ha regalato a tutti i suoi studenti.

GUARDA LE FOTO:



Il metodo è descritto nell’ebook "Canta fino alle stelle" scaricabile gratuitamente dal sito alessandracartocci.com: "Mi sono concentrata sul tema delle note alte. Bene, con questo libro vorrei far capire che ciò è possibile, qualsiasi sia la condizione di partenza".

Alessandra è un esempio per tutti noi di come si possa reagire con determinazione e coraggio anche alle malattie più gravi e vivere appieno la propria vita nonostante le difficoltà.

GLI ATTORI CHE NON SI SOPPORTANO SUL SET: L'AVRESTI MAI DETTO?

Loading the player...
Video di Massimo Rosi


 
Ultime in Storie di donne
News correlate