martedì, 23 febbraio 2016

Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare

di Simona Foti
È stata premiata dal presidente Mattarella per l'operazione Mare Nostrum.

(KIKA) - AUGUSTA  - Se quando pensate al comandante di una nave vi viene in mente il vecchio lupo di mare alla Achab di Moby Dick, è il caso di ringiovanire il vostro immaginario: lo dimostra Catia Pellegrino, 39 anni, la prima donna in Italia al comando di un'unità navale militare, precisamente il pattugliatore Libra.

Per giungere a questo prestigioso traguardo e al grado di Tenente di Vascello, al comandante Pellegrino ci sono voluti 13 anni di addestramento, che sono stati il coronamento di un sogno. "Non vengo da una famiglia di marinai - spiega - dopo la maturità, nel 2000 mi sono trasferita a Roma per studiare Ingegneria Aerospaziale, ma ho sempre avuto il desiderio di arruolarmi in Marina. Però non era possibile, perché la carriera in marina era aperta solo agli uomini. Finché il Ministero della Difesa non ha deciso di aprire anche alle donne l'ingresso in Accademia: per età, sono rientrata per un pelo, c'erano 5000 domande per 31 posti".

Come si diventa comandante di una nave? "La motivazione è fondamentale, per entrare e soprattutto per restare in questo ambiente. Ma contano anche l'attitudine, la professionalità, l'orgoglio per il proprio Paese: in ogni porto in cui attracchiamo, noi rappresentiamo l'Italia".

Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare Catia Pellegrino - Augusta - 20-09-2013 - Catia Pellegrino, primo comandante donna di una nave militare


Nel 2000 Catia Pellegrino è entrata nel primo corso femminile di allievi ufficiali dell'accademia di Livorno e nel corso della sua carriera ha addestrato i sottufficiali. Fino al 2008 era a bordo dell'ammiraglia della Marina, la portaerei Garibaldi. Ha partecipato a diverse missioni per conto dell'ONU. Al comando del pattugliatore Libra fino allo scorso anno, unica donna a bordo, ha guidato un equipaggio di 60 uomini che diventano 90 in missione.

Una delle missioni più delicate che sono state affidate a Catia Pellegrino e alla nave Libra è stata l'operazione Mare Nostrum: nell'ambito dell'operazione ha coordinato molti drammatici salvataggi in alto mare, salvando la vita ad almeno 3000 persone. Dalla sua esperienza è stata tratta una web serie dal titolo “La scelta di Catia – 80 miglia a sud di Lampedusa, trasmessa su Rai3 da ottobre 2014, e successivamente anche un libro dallo stesso titolo.

Recentemente Catia Pellegrino è stata nominata dal presidente Mattarella Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italianaper la competenza e la sensibilità con le quali ha coordinato numerosi drammatici salvataggi in alto mare nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum”.

Lampedusa, tra gli sbarchi anche un lieto evento: GUARDA IL VIDEO!

Loading the player...
Video di Marina militare
Ultime in Storie di donne
News correlate