mercoledì, 30 marzo 2016

Laura Coccia: “Mi batto per la parità  di genere nello sport”

di Christian Fusero
L'On. del Pd si racconta: da quando correva i 400 metri, alla disabilità , alla politica

ROMA - ESCLUSIVO - Laura Coccia, deputata Pd ed ex-atleta disabile, ha postato questa estate su Facebook una sua immagine che la ritrae in bikini, senza veli a coprire le sue cicatrici. Un messaggio alle ragazze che guardandosi allo specchio, vedono nel proprio corpo milioni di difetti.

Laura Coccia, 29 anni, è affetta da tetraparesi spastica, è stata la prima ragazza disabile che nel 1999 all'età di 13 anni ha corso la finale nazionale dei 400 metri piani ai Giochi della Gioventù come gli altri atleti normodotati.

GUARDA LE FOTO NELLA GALLERY



L'On. Coccia ha presentato una proposta di legge per la parità di genere nello sport professionistico ed è stata nominata responsabile del settore calcio per il Pd.

In questa intervista ci parla del rapporto con il proprio corpo, della sua giovinezza, di sport, della propria disabilità, del rapporto d'amore con il marito Luca (che si è messo in aspettativa per poter seguire Laura), il perché abbia intrapreso la carriera politica e i propri progetti futuri.

GUARDA NEL VIDEO LA NOSTRA INTERVISTA AL PROTAGONISTA DI RACE STEPHAN JAMES

Loading the player...
Video di Andrea Raffin
Ultime in Storie di donne
News correlate