mercoledì, 10 agosto 2016

Non paga il parcheggio e… nemmeno le multe: assolta!

di Chiara Bruschi
Letizia Cuca non paga i posteggi da un anno e il giudice le ha dato ragione. Ecco perché

ALESSANDRIA - Letizia Cuca, 49 anni, è l'eroina di Alessandria, anzi d'Italia, visto che la sua storia ha già fatto il giro di tutte le nostre città, dove i tanto odiati "parcheggi blu" sono sempre più numerosi. Dopo mesi di battaglia, infatti, non facile dal punto di vista psicologico, Letizia ha incassato una vittoria senza precedenti: ha ottenuto dal giudice di pace l'annullamento delle ultime due multe prese per non aver pagato il posteggio. Ma il numero è destinato a salire: da un anno circa, infatti, Letizia si rifiuta di pagare il pargheggio orario in piazza della Libertà, dove lasciava l'auto per andare a lavorare e di multe, racconta, ne ha prese molte di più: "Ho perso il conto... la mia cartella esattoriale sarà molto consistente".

"Prendevo 6,50 euro l'ora facendo la commessa, ne spendevo 1 per il posteggio - aggiunge - Per me era impossibile andare avanti, e lo è ancora oggi che sono rimasta senza lavoro".

SFOGLIA LA GALLERY



Tutto è iniziato quando ha letto l’articolo 7 comma 8 del Codice della strada, che obbliga i Comuni che gestiscono aree di sosta a pagamento a riservarne una parte a titolo gratuito. Comma che, secondo lei, Alessandria non sta rispettando: "Così ho iniziato mettendo cartelli sulla mia auto per i vigli, con scritta questa legge, ma loro, dopo una ventina di giorni, hanno iniziato a multarmi ugualmente". A lungo andare la situazione si è fatta pesante, il clima ostile, ma oggi è un giorno di festa. Letizia-Comune di Alessandria, 1 a 0.

"MARYLIN SI È SUICIDATA", DISSERO, MA NON CI CREDE PIU' NESSUNO: GUARDA IL VIDEO

Loading the player...
Video di YouTube/Chiara Bruschi


 



Ultime in Storie di donne
News correlate