mercoledì, 15 maggio 2013
Dal creatore di Bones, ecco lo spinoff The Finder
Nel cast il bel Geoff Stults e il gigante buono Michael Clarke Duncan
Sin da quando il creatore di Bones aveva annunciato che avrebbe usato un episodio della sesta stagione del suo telefilm per introdurre un personaggio che avrebbe poi potuto camminare con le sue gambe in una serie a lui dedicata, i fan si sono subito incuriositi riguardo a questo nuovo progetto. Il risultato è stato The Finder.

Ad essere scelto per interpretare il protagonista, Walter Sherman, l’uomo che può trovare chiunque e qualunque cosa, è stato Geoff Stults, veterano di Settimo Cielo.

Nell’episodio introduttivo, Booth (David Boreanaz) e Brennan (Emily Deschanel) si recano in Florida per risolvere l’omicidio di una guardia di sicurezza di un museo marittimo e, una volta lì, Booth suggerisce di coinvolgere Walter per aiutarli a rintracciare una mappa del tesoro rubata.
Si scopre in seguito che, anni prima, Walter, al tempo membro della polizia militare, era stato colui che aveva rintracciato Seeley quando questo si era assentato senza permesso dall'esercito per andare a trovare il figlioletto appena nato.
“Booth ce l’ha sempre avuta con me per questo, perché io l’ho arrestato e ha sempre voluto farmela pagare,” dice Stults, “ma sa anche che sono molto bravo a trovare le cose.”

Booth, infatti, dice a Brennan che Walter ha un “potere da cercatore”, cosa che Walter dimostra a Brennan trovando qualcosa che per lei è molto importante.

“E poi mi innamoro di lei. E lei per un momento sembra quasi che cederà alle mie lusinghe... almeno quel tanto che basta da far innervosire i fan di Bones...e lo stesso Booth! Sono già stati molto vocali nel riversare su di me tutte le loro preoccupazioni tramite Twitter. E io pensavo: lasciatemi girare la fot…ta puntata, prima! Rilassatevi gente,” ride Stults. “Non uccidetemi. Sto solo cercando di fare in modo che il pilot venga scelto.”

Nella versione italiana, questo simpatico procedurale è stato trasformato ne "Il Risolutore" e vede nel cast la presenza del grande gigante buono de Il Miglio Verde, Michael Clarke Duncan.
Ultime in La tv che verrà
News correlate