venerdì, 11 marzo 2016

Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota

di Redazione
Il progetto della serie tv Gorchlach: the Legend of Cordelia ora è divenuto realtà

Quali sono le novità nella produzione di fiction in Italia? Analisti ed esperti lamentano spesso la mancanza di idee e di storie di ampio respiro capaci di incuriosire e coinvolgere anche un pubblico internazionale. Il progetto della serie tv Gorchlach: the Legend of Cordelia, annunciato circa un anno fa, ora è divenuto realtà e manca poco alla sua presentazione pubblica. Si tratta della prima fiction italiana d’avventura storico/fantasy pensata per la televisione, che ha in sé tutte le caratteristiche del prodotto creativo e coraggioso, che non teme di affrontare strade poco battute e il giudizio di un pubblico esigente. Cartoomics 2016, la più importante fiera di fumetto, cinema e cartoon del nord Italia, ospiterà la proiezione della puntata pilota interamente ambientata tra Italia e Francia, già attesa dai fan del genere che aspettano un nuovo mondo al quale appassionarsi.

GUARDA LE FOTO IN ANTEPRIMA:

Gorchlach: the Legend of Cordelia - 10-03-2016 - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - 10-03-2016 - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - 10-03-2016 - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - 29-10-2014 - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota Gorchlach: the Legend of Cordelia - Gorchlach: the Legend of Cordelia, domani la puntata pilota


Il soggetto del pilot della nuova serie tv porta la firma del suo ideatore, Fabio Cento, che ne è anche regista, e dello scrittore Charles Péllissier, anche produttore esecutivo. La sceneggiatura è stata scritta a sei mani da Roberto Tomeo, Andrea Borini e Vincenzo Costanza.

La produzione è a cura di Aegyptiacus Entertainment con il sostegno di Liquid Gate Studio, Consulta Attività Culturali Città di Aosta e Film Commission Valle d’Aosta.

L’avventura, che ha come modelli di riferimento la saga di Indiana Jones e quella di National Treasure, si svolge tra presente e passato e ruota attorno a un oggetto dal nome arcano e dal destino incerto: il Gorchlach. Un antico manufatto esoterico di origine celtica, testimone dello scorrere delle ere tra le montagne e fulcro dell’articolata storia.

Ad animare l’innovativo e ambizioso progetto, un cast molto promettente: Alice Lussiana Parente (Tutto parla di te di Alina Marazzi, Il Mistero di Dante di Luis Nero e l’imminente Richard the Lionheart), protagonista nei panni di Rachel Blackwood, studentessa inglese di archeologia; Federico Mariotti (Matrimoni e altri disastri di Nina Di Majo e Ritratti nella notte di Giuseppe Ferlito), nel ruolo dell’archeologo Guglielmo Corsaris; l’attore e cantante spagnolo Sergio Muniz (popolare in Italia per la sua partecipazione a L’isola dei famosi 2004, nel cast di Los Borgia, Caterina e le sue figlie 2, Terapia d’urgenza, Squadra antimafia – Palermo oggi 3) nei panni dell’impavido cavaliere templare Rafael de la Cruz; Roberto Accornero, attore, comico e doppiatore (noto al grande pubblico per Il maresciallo Rocca e Camera Cafè), in quelli del vescovo Monsignor Emerico, tra i possessori e custodi medievali dell’antica reliquia Gorchlach; Daniele Monachella (Solo per amore), nel ruolo del templare Gilbert al fianco di Sergio Muniz; l’attore e presentatore Guido Laurjni, nei panni di Padre Osmond. Sarà inoltre la voce narrante di Luca Biagini, presente anche nel ruolo di Riccardo Corsaris, nonno del protagonista, ad accompagnare il viaggio attraverso più di duemila anni di storia, alla scoperta di segreti celati da secoli e che si credevano solo leggende.

Tra verità storica, ricerche scientifiche e leggenda, il mistero, la suspense, le scenografie maestose e i paesaggi naturali mozzafiato sono gli aspetti caratterizzanti che porteranno gli spettatori a ritroso nel tempo, in diverse epoche storiche, fino a raggiungere un Mito di antichissime origini, risalente a 1158 anni prima di Cristo: quello di Cordelo e della sua colonia, accompagnata dal semidio Ercole, che durante un’insidiosa spedizione scelse proprio l’arco cisalpino per fondare quella che sarà ricordata come la città leggendaria di Cordelia. Ed è questo luogo a Nord Ovest della penisola italica a costituire uno dei principali elementi narrativi di Gorchlach: the Legend of Cordelia.

GREY'S ANATOMY: GUARDA IL TRAILER

Loading the player...
Video di YouTube
Ultime in La tv che verrà
News correlate