venerdì, 10 gennaio 2014
Parte in Italia la stag.2 di Arrow, serie più vista del 2013
Dal 10 gennaio su Italia1 i nuovi episodi introducono anche Black Canary e Flash
Partirà il 10 gennaio su Italia1 la nuova stagione di Arrow, il telefilm che narra le avventure dell'eroe dei fumetti della DC Comics Freccia Verde, il quale, nel 2013, aveva conquistato il primato di serie tv più vista in Italia.

La prima stagione del telefilm si era conclusa sui nostri teleschermi lo scorso 27 maggio con Oliver/l'Incappucciato (Stephen Amell) uscito vincitore dallo scontro con l'Arciere Nero (John Barrowman), ma che nulla aveva potuto per salvare il migliore amico Tommy (Colin Donnell), sacrificatosi per salvare la vita della bella Laurel (Katie Cassidy).
Sconvolto dalla perdita dell'amico e dalle accuse che questi gli aveva rivolto in punto di morte, Oliver scompare per sei mesi rifugiandosi sull'isola Lian Yu, dove lo ritroveremo all'inizio della seconda stagione.
Nel frattempo a Starling City la situazione è precipitata: Isabel Rochev (Summer Glau) sta preparando un colpo di mano per prendere il controllo della Queen Consolidated, l'azienda della famiglia Queen, ormai sull'orlo della bancarotta; la sorella di Oliver, Thea (Willa Holland), ha rilevato il night club del fratello, ma si rifiuta di fare visita alla madre Moira (Susanna Thompson) in prigione, mentre il fidanzato Roy (Colton Haynes) prova a riempire il vuoto lasciato dall'assenza dell'Incappucciato e Laurel lavora con l'ufficio del Procuratore Distrettuale per catturare il vigilante. Peccato che tutti gli uomini incappucciati che girano al momento per la città non siano che impostori, membri di una banda di terroristi decisi a punire i responsabili dell'esplosione nel quartiere Glades!

Nell'arco di questa seconda stagione saranno introdotti molti nuovi personaggi, sia buoni che cattivi, tra i quali spiccano Black Canary e Flash, due nomi che suoneranno familiari agli amanti dei fumetti della DC.

Black Canary (Caity Lotz) è una misteriosa e sensuale donna mascherata molto abile nei combattimenti corpo a corpo che aiuterà Oliver a fronteggiare alcuni nemici, la cui identità si rivelerà un grande colpo di scena nelle intricate pieghe della trama della serie.

Negli episodi 8 e 9, invece, sarà introdotto il personaggio del Dr. Barry Allen (Grant Gustin), uno scienziato forense tanto intelligente quanto goffo, destinato a diventare l'eroe che nell'universo DC è conosciuto come Flash. Inizialmente era previsto che un terzo episodio di Arrow dedicato a Flash fungesse da pilota per un'ipotetica serie a lui interamente dedicata, ma la Warner Bros ha in seguito deciso di realizzarne un episodio pilota indipendente, così da avere (virtualmente) più possibilità che questo venga sviluppato in una serie.

Aldilà dei molteplici colpi di scena in serbo per questa seconda stagione, comunque, la questione che più di tutte sta tenendo banco tra il pubblico della serie è senza dubbio quella romantica.
Il riavvicinamento tra Oliver e la fidanzata di sempre, Laurel, infatti, sembra non essere destinato a durare troppo a lungo. Lo stesso Stephen Amell, protagonista della serie, ammette che la morte di Tommy, migliore amico di lui ed ex fidanzato di lei, avrà delle ripercussioni sulla coppia: “Credo che sarà estremamente difficile, per loro, riprendere la storia e andare avanti come se niente fosse successo”. L'attore ricorda inoltre che Laurel non è al corrente della doppia vita di Oliver: “Non sapremo mai se questa relazione potrà veramente funzionare fintanto che la verità non uscirà fuori.”
Stephen Amell come Oliver/l'Incappucciato in ArrowDall'altro lato, invece, continua a crescere la chimica tra i personaggi di Oliver e la maga dei computer Felicity Smoak (Emily Bett Rickards), dividendo il pubblico tra una parte molto vocale dei fan che li vorrebbe vedere insieme e i "puristi" del fumetto, i quali obiettano che una lovestory tra loro andrebbe in contrasto con la storia dell'universo DC, dove Oliver è destinato a sposare Laurel.
Cosa ne pensa il diretto interessato? Oliver e Felicity supereranno mai la linea che li separa dalla platonica relazione di amici/colleghi? “Senza dubbio, in questo momento Felicity è la persona che conosce Oliver meglio di chiunque altro” dice Amell. “Sono molto impressionato dal fatto che i fan abbiano preso così tanto a cuore la potenziale coppia Oliver/Felicity perchè credo sia un grande riconoscimento per l'ottimo lavoro di Emily Bett Rickards”. Il personaggio della Rickards, infatti, era destinato a rimanere una figura ricorrente ma secondaria, e  invece, conquistati dall'interpretazione dell'attrice e convinti dall'ottimo riscontro del pubblico, gli autori hanno deciso, nella seconda stagione, di promuovere la Rickards a membro regolare del cast.

Insomma, è proprio il caso di dirlo, anche quest'anno Arrow sembra avere molte frecce al proprio arco.
Riuscirà la serie a confermare il suo successo in Italia, anche con questo nuovo ciclo di episodi?

La seconda stagione di Arrow debutterà su Italia1 il 10 gennaio alle 21.10 e tutti i venerdì sera farà coppia fissa con il telefilm, in onda alle 22, The Tomorrow People, una serie fantascientifica "a metà tra Matrix e X-Men" secondo Variety, firmata da uno dei creatori di Arrow (Greg Berlanti) e interpretata da Robbie Amell (cugino di Stephen), che narra le avventure della "gente del domani", persone che a seguito di un'evoluzione genetica hanno sviluppato poteri di telepatia, teletrasporto e telecinesi.

di Beatrice Belli
Ultime in La tv che verrà
News correlate