martedì, 13 agosto 2013
L’autunno caldo delle serie tv (2)
Ecco i nuovi arrivi, da settembre sui canali pay
Anche sul fronte pay, tantissime le anteprime e le prime visioni che saranno proposte agli abbonati in autunno.

La rete ammiraglia dei canali Fox punta sulle sit-com proponendo tra le novità Ben&Kate e The Neighbors.

BEN&KATE - Fox - dal 12 settembre, ogni giovedì alle 22.25


Sit-com godibilissima, Ben&Kate racconta la storia di una mamma single (Dakota Johnson) costretta a prendersi cura non solo della figlioletta di 6 anni (la simpaticissima Maggie Elizabeth Jones), una vivace bambina molto più matura della sua età, ma anche del suo immaturo fratello trentenne (Nat Faxon) piombato nelle loro vite per cercare di dare una mano, ma che finisce inevitabilmente per combinarne di tutti i colori, come ad esempio smarrendo la nipotina o rovinando gli appuntamenti amorosi di sua sorella.
A proposito di appuntamenti, nei panni di uno dei pretendenti di Kate ritroveremo l’attore Geoff Stults, l’affascinante Ben di “Settimo Cielo” nonchè Walter Sherman il “risolutore” in “Bones” e “The Finder”.

Toni decisamente più grotteschi, invece, per The Neighbors (in onda dal lunedì al venerdì alle 19, a partire dal 18 settembre), dove la famiglia Weaver si trasferisce in un quartiere che scopre essere popolato da extraterrestri che vivono pacificamente sotto sembianze umane, hanno i nomi di grandi atleti del passato, fanno le ronde per il vicinato sui golf cart, si nutrono leggendo i libri invece di mangiare, piangono lacrime verdi dalle orecchie e battendo le mani sopra la loro testa possono ritornare alle loro sembianze aliene. La convivenza, seppur disseminata di bizzarri confronti tra le due razze, continua pacifica, ma gli alieni sono sempre in attesa di istruzioni dalla madre nave...
Sempre su Fox, arriverà il 24 settembre la quarta stagione di The Listener e più avanti ancora le attesissime prime visioni della terza stagione di Homeland e della quarta di The Walking Dead.

Programmazione ancora più appetitosa per Fox Life, che dal 2 settembre, ogni lunedì alle 21, farà esordire la prima stagione della serie in rosa The Carries Diaries, l’attesissimo prequel di “Sex & the City” ispirato ai romanzi di C. Bushnell. La serie, ambientata nel 1984, narra le vicende della liceale Carrie Bradshaw (interpretata da Anna Sophia Robb) e di come sia arrivata a New York per poi diventare il personaggio che tutti abbiamo conosciuto ed amato.
Sullo stesso genere di Sex & the City, ma in versione forse un po’ più spinta, andrà in onda, ogni martedì alle 21.55 a partire dal 10 settembre, l’altra novità di FoxLife, Mistresses, il remake dell’omonima serie della BBC dove Alyssa Milano interpreta una delle quattro amiche protagoniste di una serie di relazioni complesse e talvolta persino illecite.
Tra le altre prime visioni di FoxLife troviamo anche la seconda stagione di The Client List (dal 10 settembre ogni martedì alle 21) e Devious Maids, serie prodotta da Marc Cherry (creatore di “Desperate Housewives”) e da Eva Longoria, che racconta la vita di cinque domestiche al servizio di famiglie di Beverly Hills ricche e potenti, impegnate non solo a pulirne le case, ma anche a mettere ordine alle loro vite e nasconderne i segreti più torbidi.

A partire dal 13 settembre, il venerdì vedrà una serata poliziesca d’eccellenza su Fox Crime che propone -in prima tv per l’Italia- alle 21.55 la seconda parte della tredicesima stagione di CSI: Scena del crimine e alle 22.50 l’ottava ed ultima stagione di Dexter, che metterà definitivamente la parola “fine” alla fortunata serie di Micheal C. Hall.

Da ottobre in poi, sempre su FoxCrime, arriveranno anche la terza stagione di The Killing, la seconda stagione di Unforgettable e le matricole Low Winter Sun (con Mark Strong) e The Black List (con James Spader).

Passando ai canali di Mediaset Premium abbiamo Joi che riconferma le sue serie di punta, proponendo la seconda parte della prima stagione della sit-com 2 Broke Girls (a partire da venerdì 6 settembre), la quinta stagione di Royal Pains (da giovedì 19 settembre) e l'attesa nona stagione di Due uomini e mezzo dove Ashton Kutcher prenderà il posto di Charlie Sheen (partenza prevista per martedì 24 settembre).

Anche Mya proporrà le nuove stagioni delle sue serie più amate senza particolari novità: a partire da lunedì 23 settembre lancerà la quarta stagione di Parenthood, da ottobre partiranno le stagioni rispettivamente 2 e 9 di Hart of Dixie (prima tv) e One Tree Hill, mentre bisognerà aspettare novembre per le prime visioni della seconda stagione di Dallas e l'attesissima quarta stagione di Pretty Little Liars.

A proporre diverse serie nuove di zecca ci penserà Premium Action, che lancerà in prima visione, nell'ordine: la serie Do no harm (da lunedì 2 settembre) che vede come protagonista Steven Pasquale nei panni di uno stimato neurochirurgo che di notte si trasforma in un pericoloso criminale, Chicago Fire (da sabato 7 settembre) che racconta le vicende di un gruppo di pompieri, Cult ad ottobre e Park Avenue 666 a novembre.

Riprenderà sabato 28 settembre la seconda parte della prima stagione di Revolution, già lanciata a gennaio.
CHICAGO FIRE - Premium Action - dal 7 settembre

Sullo sfondo di una Chicago contemporanea, questa serie racconta le vicende, personali e lavorative, dei pompieri e dei paramedici della Chicago Firehouse 51, che, nonostante le varie divergenze, i problemi di soldi o di donne, nel momento del bisogno riescono a mettere tutto da parte e ad agire come una squadra per fare al meglio il loro lavoro e salvare vite umane.
Nel cast tanti volti telefilmici molto noti come Jesse Spencer (meglio conosciuto come il Dr. Chase in “Dr. House”), protagonista della serie, Monica Raymund (ex Ria Torres in “Lie to Me”), David Eigenberg (lo Steve Brady di "Sex & the City") e Taylor Kinney (Mason Lockwood in “The Vampire Diaries”).

Infine equilibrato mix di riconferme e novità per Premium Crime, che parte lunedì 30 agosto con la quattordicesima stagione di Law&Order: Special Victims Unit in prima visione, poi lancia il 13 settembre Golden Boy, la storia della scalata del più giovane commissario della Polizia di New York, e il 21 settembre Motive, una serie canadese che somiglia molto ad un moderno Tenente Colombo, con la differenza che qui la detective è una mamma single interpretata da Kristin Lehman.
Chiude il calendario delle prime tv il lancio della seconda stagione di Major Crimes, previsto per novembre.

Insomma, per gli amanti della serialità americana non c'è che l'imbarazzo della scelta... Voi quali guarderete?

Vai all'articolo sulle partenze delle serie sui canali in chiaro

di Beatrice Belli
Ultime in La tv che verrà
News correlate