martedì, 7 maggio 2013
Superheroes: la bestia Jay Ryan e l’arciere Stephen Amell
Guardateli bene: Jay Ryan, e Stephen Amell sono già molto seguiti e saranno presto i nuovi sex symbol della Tv
Jay e’ il protagonista maschile di “Beauty and the Beast”, rivisitazione della serie tv CBS anni ottanta, attualmente in onda in USA e che vedremo su RAI 2 quest’estate.

Jay è la “bestia” Vincent Keller, il sopravvissuto di un esperimento militare andato male, e che diventa un vigilante supereroe.

Si è unito ad un corpo scelto per il desiderio di fare qualcosa di concreto dopo gli attentati dell'11 Settembre, in cui ha perso due fratelli, e che diventa lo stimolo alla decisione del personaggio: la voglia di agire, di aiutare il prossimo, che lo spinge ad intervenire per salvare persone in difficoltà.

Al suo fianco la bellissima Kristen Kreuk (Smalville), una detective coraggiosa e dalla storia drammatica, alla quale il “mostro” Vincent ha salvato più volte la vita.

Lui è ricercato da chi lo ha reso “animalesco” modificando il suo DNA, e chiunque gli si avvicina rischia la vita. Costretto a vivere nel segreto e nella solitudine più nera, Vincent trova in Catherine un’alleata e un sostegno per sfuggire alla caccia.
Il legame tra i due diviene sempre più stretto, e l’amore che li unisce a dispetto di tutto sarà contrastato e creerà fratture in famiglia e nelle amicizie.

Kristen Kreuk ha così definito il sentimento nato tra il suo personaggio e la “bestia”:

“Ovviamente, non si può immaginare che questi due personaggi non vivranno delle difficoltà insieme, anzi il contrario!Ma tra loro due ci sarà una connessione istantanea, sarà come partire per un viaggio.”

Già dal primo episodio si ha una chiara idea di quanto sia duro e pieno di ostacoli il percorso degli innamorati.

Ryan, fisico scolpito e voce profonda, prigioniero di un corpo che non riesce a controllare, piace senza fatica al pubblico femminile della serie, affascinato e intenerito dal suo terribile destino.Sullo sfondo di una New York violenta, la serie si sviluppa in un adrenalinico susseguirsi di colpi di scena e ha un gran seguito sul web, con tanti fans che attendono già la seconda serie.

Corpo perfetto, viso d’angelo e storia ugualmente travagliata per il supereroe impersonato dal giovane attore canadese Stephen Amell.

Dalle pagine dei fumetti DC Comics del 1941, Oliver Queen è Freccia Verde nella serie “Arrow”, in onda su Italia1.
È sopravvissuto al naufragio del suo yacht, per cinque anni ha affrontato la morte su un’isola piena di pericoli, che lo ha trasformato da ricco playboy viziato in un guerriero implacabile.
Oliver Queen (Stephen Amell)  è tornato con una missione: estirpare l’ingiustizia da Starling City, una metropoli popolata da affaristi disonesti e politici corrotti.

Indossato il cappuccio di Arrow, Oliver porta avanti la sua crociata contando solo sulla sua forza, l’astuzia, la tenacia… e il suo infallibile arco.

Sull’isola, solo l’amore per Laurel, la sua fidanzata “storica”, lo ha aiutato a superare la solitudine e le difficoltà, anche se il rapporto si è rovinato a causa dei suoi tradimenti. La sorella di Laurel infatti è rimasta uccisa nel naufragio dello yacht di Oliver, dove si trovava per un’avventura clandestina con lui.

Le vicende sella serie porteranno Laurel ad avvicinarsi di nuovo a Oliver, ma la ragazza non potrà fare a meno di subire il fascino dell’uomo incappucciato dallo sguardo profondo che con il suo arco salva i più deboli da chi vuole commettere ingiustizie.
Anche nella vita Stephen è un eroe: assiste da tanto tempo la madre malata di cancro.

E’ sensibile e crede molto nell’amicizia; come ha dichiarato lui stesso:

“Credo molto nel rapporto di complicità che si è instaurato con il cast di Arrow. Nella vita ho stretto un ‘amicizia vera, come quella di Oliver con Tommy, con Colin Donnell. Insieme ci divertiamo e giochiamo a football.”

Le fans di Amell sono sempre di più: tramite Facebook e Twitter cercano di contattarlo, e lui registra brevi video messaggi, facendo impazzire il pubblico femminile.

In moltissimi attendono con ansia il finale di stagione di Arrow e si augurano di vedere presto in onda la seconda serie.

I nuovi sex symbol Jay e Stephen hanno di sicuro un bel futuro che li attende, anzi, un superfuturo!

di Gloria Bogi
  1. Sara
    luglio 9, 2013 alle 19:19

    scrive:

    Vorrei segnalare che “la bella e la bestia in America ha rischiato di essere cancellato per lo scarso risultato: spettatori 1, 52 , share 0,5/1. È stato salvato perché non avevano nulla con cui sostituirlo e tutta la reteCW non va tanto bene . In Italia la stessa cosa non penso che la Rai acquisterà la 2 St.

  2. Kat
    luglio 8, 2013 alle 15:09

    scrive:

    Vorrei segnalare un’errore in questo articolo se posso; il nome del personaggio maschile in Beauty and the Beast interpretato dal magnifico Jay Ryan non è come scritto Vincent Koslow ma bensì Vincent Keller 🙂

Ultime in La tv che verrà
News correlate