Cultura
mercoledì, 11 giugno 2014

Angelina Jolie in prima linea contro gli stupri di guerra

Loading the player...

(KIKA) - LONDRA - Quando si tratta di difendere i più deboli si può sempre contare su Angelina Jolie.

La futura signora Pitt, da sempre impegnata socialmenteha inaugurato una conferenza internazionale di quattro giorni contro lo stupro come arma di guerra, organizzata dal ministero degli Esteri britannico e presieduta dal primo ministro inglese David Cameron.

Proprio a Cameron, Angelina ha fatto visita, allo storico numero 10 di Downing Street a Londra, residenza del primo ministro.

In veste di inviato speciale per le Nazioni Unite parlando di violenza sessuale, la trentanovenne attrice ha spiegato che lo stupro di guerra "non ha nulla a che fare col sesso, ma ha tutto a che fare con il potere". 

Ultimi in video in Cultura
News correlate