Cultura
martedì, 15 novembre 2016

Pif, Foglietta e Gioè: "Così entriamo nelle case dei mafiosi"

Presentata oggi a Roma La mafia uccide solo d'estate - La serie, presto su RaiUno.
Loading the player...

(KIKA) - ROMA - È stata presentata oggi al cinema Barberini di Roma la nuova fiction di RaiUno, La mafia uccide solo d'estate, direttamente ispirata al film omonimo diretto e intepretato nel 2013 da Pif, qui autore del soggetto e della sceneggiatura nonché voce narrante.

Abbiamo intervistato Pif, presente al photocall, che ci ha spiegato come smitizzare la mafia, toglierle la sua "sacralità", sia la scelta migliore per ridimensionarla e affrontarla. Dello stesso avviso anche i protagonisti Claudio Gioè, che interpreta un normale capofamiglia che cerca di insegnare ai figli il rispetto per i valori contro le furbate che sono diventate, tristemente, "paradigma nazionale", e Anna Foglietta che plaude agli eroi "normali" che combattono ogni giorno le loro battaglie.

Su una cosa sono tutti d'accordo: se il film aveva coinvolto tante persone, la fiction entrerà nelle case di tutti, anche dei mafiosi. Servirà?

Ultimi in video in Cultura
News correlate