Moda
sabato, 27 maggio 2017

Red carpet: la moda è... no-bra... viva la libertà!

Negli anni Settanta non portare il reggiseno aveva un significato ben preciso.
Loading the player...

(KIKA) - CANNES - Negli anni Settanta non portare il reggiseno aveva un significato ben preciso: liberarsi da una costrizione scomoda e fastidiosa imposta dalla società solo per piacere agli uomini. Via libera quindi alle t-shirt con "sotto niente", sì alle curve morbide, no al seno obbligatoriamente arrotondato e audace, sottolineato da balconcini, body, stecche e corsetti.

Sul red carpet degli ultimi eventi  tra cui l'ultima edizione del Festival di Cannes la conquista femminista di quegli anni sembra aver lasciato ben più di una traccia: le star, infatti, hanno optato per abiti leggeri, tessuti impalpabili e scollature da urlo, lasciando il proprio corpo libero di esprimersi e soprattutto di sfidare l'acerrima nemica numero uno, la forza di gravità.

A seconda delle doti fisiche e della gentilezza di Madre Natura circa il decolletè, l'impresa è stata più o meno ardua ma i risultati sono sempre stupefacenti. Nessuna, inoltre, si è sottratta al trend imperante "no-bra", dalla filiforme Elle Fanning alla procace Tina Kunakey.

Ultimi in video in Moda
News correlate