Red Carpet
venerdì, 31 marzo 2017

Sul red carpet di 13: la serie prodotta da Selena Gomez

di Matteo Ghidoni
Lo show parte dal suicidio di una ragazza vittima di bullismo e tocca temi profondi
Loading the player...

(KIKA) – LOS ANGELES - All’interno dei Paramount Studios di Los Angeles si è tenuto il red carpoet di presentazione di 13, la nuova serie Netflix Tratta dai bestseller di Jay Asher.  Nel corso delle puntate viene raccontata la storia di Clay Jensen (Dylan Minnette), un ragazzo che al ritorno dalla scuola trova sulla porta di casa una misteriosa scatola con scritto il suo nome. Nella scatola scopre delle cassette registrate da Hannah Baker (Katherine Langford), una compagna di classe per la quale aveva una cotta e che si è suicidata due settimane prima. Nelle registrazioni, Hannah spiega le tredici ragioni che l'hanno spinta a togliersi la vita.

Gli attori del cast sono tutti stati profondamente toccati dall’aver lavorato su un argomento così serio. Brian D’Arcy, che nella serie interpreta Mr Baker, ha detto di avere imparato molto lavorando a questo show: “Ho una figlia di quindici anni e toccare certi argomenti mi ha insegnato come parlare con lei di certe cose delicate”.

Un cast di giovanissimi attori, tutti coscienti dell’importanza del messaggio mandato da 13. “Queste storie vanno raccontate, in tutto il mondo”.

Devin Druid, che interpreta Tyler spiega: “Ho capito che le cose che dici e le cose che fai, hanno un effetto sugli altri. Bisogna stare molto attenti a come si tratta il prossimo, perché certe nostre parole per una persona fragile che non è in grado di gestire la situazioni, potrebbero essere le ultime”.

 

GUARDA IL VIDEO

Ultimi in video in Red Carpet
News correlate