Curiosità
giovedì, 22 giugno 2017

Ubriachi sul set: quando le star bevono sul lavoro

di Matteo Ghidoni
Alcuni attori alzano il gomito per sentirsi a proprio agio durante le riprese
Loading the player...

(KIKA) - LOS ANGELES - C’è un detto a Hollywood: se vedete un attore sul set che beve whisky, sta bevendo te, se lo vedete bere the, in realtà sta bevendo Whisky.

In effetti spesso, i grandi interpreti hanno deciso di alzare il gomito prima di alcune scene particolarmente impegnative, per rendere la loro recitazione, ancora più fluida e naturale.

Nel prossimo video, 5 attori famosi che si sono presentati ubriachi sul set

Vi ricordate che grande interpretazione quella di Brad Pitt e Edward Norton in Fight Club? In quel film, molte scene erano improvvisate dagli attori.

Come quella in cui, ubriachi, Durden e il Narratore sferrano palline da golf dalla loro casa su Paper street. Quella parte infatti, non è nemmeno nello script. Norton e Pitt, che avevano fatto amicizia sul set, si erano ubriacati di propria volontà e avevano cominciato a colpire le palline con la mazza. Quando il regista Fincher li vide, pensò che si adattava al loro carattere ribelle e decise di farne una scena.

Quando Daniel Radcliffe è diventato maggiorenne  stava girando il suo sesto Harry Potter e ha attraversato un periodo di alcolismo. Al settimanale GQ ha raccontato che per alcuni anni, per potersi divertire, aveva bisogno di bere. “Seriamente” ha spiegato l’attore “Andavo sempre in black out, era la normalità per me”. A Heat Magazine, Radcliff ha confidato di non avere mai bevuto mentre girava Harry Potter: “Mi presentavo sul set già ubriaco, non bevevo mai durante le riprese. Però potrei indicarvi diverse scene in cui ero completamente andato”.

Margot Robbie in The Wolf of Wall Street.  Lei è una delle attrici più calde di questa epoca, ma deve una piccola parte del suo suo enorme successo, a una crew amichevole e a qualche drink in più prima di andare in scena.

Sul set di Wolf of Wall Street, la Robbie ha dovuto mostrare molto di sé e la cosa non la rendeva entusiasta. Al New York Times ha raccontato che una delle sue prime scene consisteva nell’apparire completamente nuda, davanti a Leonardo DiCpario. “Ero pietrificata” ha spiegato. Poi le hanno porto una bottiglia di tequila, ha bevuto tre shot, si è spogliata ed è andata in scena, tranquilla e serena, come mamma l’ha fatta.

Non importa chi sei: se ti trovi a baciare una ragazza, mezza nuda in una piscina, circondata da regista e tecnici vari, è probabile che ti senta un po’ in imbarazzo. È successo a Denise Richards, filmando Sex Crimes: Giochi Pericolosi. L’attrice ha detto a Entertainment Weekly: "Stavamo girando di notte, mi sono seduta e ho pensato: sono le quattro del mattino, sono mezza nuda in un piscina e sto per fingere di fare sesso con Neve Campbell. Cosa ci faccio qui?”.

 

“I produttori mi hanno chiesto se per me andasse bene baciare la mia collega e io ho pensato due cose: ha delle belle labbra e subito dopo, dove sono i margaritas?

"Infatti prima di girare Neve e io siamo entrate nel suo camper e abbiamo condiviso una brocca di margarita" ha detto. "Nessuna delle due aveva mai baciato un'altra ragazza prima, ma c’è sempre una prima volta”.

Quando Martin Sheen è arrivato sul set di Apocalypse Now, ha trovato il caos totale. Il giorno del suo 36° compleanno era bloccato in una stanza d’albergo, ubriaco perso, che faticava anche solo a stare in piedi. Coppola lo aveva tenuto per giorni chiuso a chiave, facendolo bere in continuazione, prima di fargli girare la scena nella stanza. Quando è arrivato il momento, Sheen era realmente fuori di sé. Durante le riprese non sapeva quello che stava facendo, tanto che dopo averla girata, Sheen non ha mai più voluto rivedere la scena.

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

Ultimi in video in Curiosità
News correlate