Spettacolo
domenica, 23 luglio 2017

Valerian: "Il sogno di una vita per Luc Besson"

di Matteo Ghidoni
"Un film di fantascienza che rappresenta una società multietnica in pericolo"
Loading the player...

(KIKA) - LOS ANGELES - Davanti al Chinese Theater di Los Angeles si è tenuta la premiere mondiale di Valerian e la Città dei Mille Pianeti, il film di fantascienza franco statunitense, che sarà nella sale italiane a partire dal 21 settembre 2017.  

Sul red carpet hanno sfilato tutti i protagonisti, da Dane DeHaaan e Cara Delevigne, che portano in scena Valerian e la sua socia Laureline, a Rihanna che interpreta Bubble, personaggio capace di cambiare aspetto e personalità in un secondo. Il suo completo rosa, color bubblegum appunto, con strascico e tacchi alti, ha riscosso diversi complimenti.

Forse per la tensione del momento, forse perché settimana prossima ci sarà una premiere europea del film a Parigi, ne Besson ne le due bellissime interpreti hanno voluto rilasciare dichiarazioni ai microfoni italiani.

Per DeHaan, protagonista maschile di questo lungometraggio, prendere parte a un simile progetto, che rappresenta il sogno di un’intera vita per il visionario Luc Besson, è stato un vero onore. “Non avevo mai fatto un film del genere, posso garantirvi che lavorare con Besson è stato stupendo”.

Aymeline Valade, modella francese che interpreta l’aliena Haban-Limai, la città dei mille pianeti rappresenta “un mondo multietnico, in cui ognuno ha valore per quello che è”.

Virginie Besson Silla, produttrice canadese del film e moglie del regista Luc Besson, ha trovato particolarmente affascinante il personaggio portato in scena da Rihanna e i tre cagnolini, che appaiono brevemente nel trailer, definiti: “Simpatici ma anche un po’ sporcaccioni”.

 

GUARDA IL VIDEO

 

Ultimi in video in Spettacolo
News correlate