martedì, 12 novembre 2013

In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta

di Simona Foti
La villa si trova nel ridente borgo di... Casa Rossa!
06-07-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta Casa Renato Brunetta - Ravello - 11-11-2013 - In Costiera Amalfitana il buen retiro di Renato Brunetta
RAVELLO (SALERNO) - "Casa mia, casa mia, per piccina che tu sia tu mi sembri una badia", recita un antico proverbio. Ma anche no, potremmo dire di Renato Brunetta, che per le sue vacanze in Costiera Amalfitana ama stare un po' più comodo e dunque ha scelto questa casa che dall'alto del Valico di Chiunzi domina imponente la costiera sottostante e che farebbe invidia alla badia del proverbio sopra citato.

Qualche informazione in più sulla casa? Eccovi accontentai: tre livelli, rifiniture in pietra, dependance, vista sulla costa, sauna in corso di costruzione, giardino e frutteto di seicento metri. Ma la grandezza non è tutto: quello che rende questa casa perfetta per Renato Brunetta è la sua inaccessibilità: è raggiungibile solo attraverso piccole scalette che conducono al promontorio. Nonostante tutte queste caratteristiche, la casa non viene considerata abitazione di lusso e dunque, dopo l''abrogazione dell'IMU fortemente voluta dal suo partito, non pagherà un euro.

Piccolo particolare: la villa si trova in un ridente borgo di nome Casa Rossa. Curioso contrappasso, per un ex ministro del PDL!

Ultime in Le case dei VIP
News correlate