News
lunedì, 1 Gennaio 2007

Naomi si pente e chiede scusa

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 24 GENN – Naomi Campbell si è pentita di aver colpito la sua cameriera. A marzo scorso infatti la modella inlgese aveva lanciato in un eccesso d’ira il suo cellulare colpendo in testa la sua donna di servizio di allora la quale era dovuta recarsi all’ospedale. La settimana scorsa Naomi si era […]
(KIKA) LOS ANGELES, 24 GENN - Naomi Campbell si è pentita di aver colpito la sua cameriera. A marzo scorso infatti la modella inlgese aveva lanciato in un eccesso d'ira il suo cellulare colpendo in testa la sua donna di servizio di allora la quale era dovuta recarsi all'ospedale. La settimana scorsa Naomi si era dichiarata colpevole di tale atto in un tribunale di New York e il giudice aveva deciso di condannarla a cinque giorni di servizi sociale. La Venere Nera ha fatto di più e si è iscritta a un corso di preghiera e meditazione, nella speranza di imparare a gestire la sua aggressività. "Sono piena di remorsi - ha affermato la 36enne - per quello che ho fatto. Ora voglio fare un'opera di bene. Accetto le mie responsabilità e la punizione che ho ricevuto. Non so ancora cosa dovrò fare per i servizi sociali ma qualsiasi cosa essa sia, la farò con dignità"
Ultime in News
News correlate