News
lunedì, 1 Gennaio 2007

La Fox cita YouTube in giudizio

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 25 GENN – La Twentieth Century Fox ha chiamato in giudizio il sito YouTube perchè un suo utente ha messo online delle puntate del serial tv ’24’ prima che andassero in onda in televisione. Secondo Jane Sunderland, vice presidente della Fox, il materiale caricato illegalmente (tra cui c’erano anche dodici episodi de […]
(KIKA) LOS ANGELES, 25 GENN - La Twentieth Century Fox ha chiamato in giudizio il sito YouTube perchè un suo utente ha messo online delle puntate del serial tv '24' prima che andassero in onda in televisione. Secondo Jane Sunderland, vice presidente della Fox, il materiale caricato illegalmente (tra cui c'erano anche dodici episodi de 'I Simpsons') ha "danneggiato in maniera irreparabile" l'azienda. Egli inoltre ha spiegato che la Fox ha bisogno della collaborazione di YouTube per indentificare l'utente che ha agito a loro spese, così come quello di LiveDigital, un'altro sito di visione e condivisione di video, anch'esso chiamato a comparire in tribunale
Ultime in News
News correlate