News
lunedì, 28 aprile 2008

Miley Cyrus chiede scusa ai fan

di Redazione
(KIKA) – LOS ANGELES, 28 APR – Miley Cyrus, idolo quindicenne di bambini e adolescenti di tutto il mondo grazie alla popolarità della serie tv ‘Hannah Montana’, ha dovuto chiedere scusa per le immagini imbarazzanti spuntate sul web, che la ritraggono in pose provocanti e sexy. In una intervista rilasciata alla rivista People, la giovane […]
Miley Cyrus - Hollywood - 01-04-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - New York - 20-03-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - Los Angeles - 23-03-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - Hollywood - 27-03-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - Westwood - 30-03-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - Hollywood - 01-04-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan madre, Miley Cyrus - Malibu - 05-04-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan Miley Cyrus - Nashville - 14-04-2008 - Miley Cyrus chiede scusa ai fan
(KIKA) - LOS ANGELES, 28 APR - Miley Cyrus, idolo quindicenne di bambini e adolescenti di tutto il
mondo grazie alla popolarità della serie tv 'Hannah Montana', ha dovuto
chiedere scusa per le immagini imbarazzanti spuntate sul web, che la
ritraggono in pose provocanti e sexy. In una intervista rilasciata alla rivista People, la giovane attrice ha dichiarato: "Chiedo perdono ai miei fan, che tanto mi sono cari e spero capiscano che anch'io commetto errori e non sono perfetta". Miley Cyrus si è anche scusata per un
servizio fotografico pubblicato da 'Vanity Fair': un reportage
raffinato, frutto del lavoro della acclamata fotografa Annie Leibovitz, a cui ha
partecipato anche il padre di Miley, il cantante di musica 'country',
Billy Ray Cyrus, nel quale la giovane appare ritratta di schiena, ma in
topless. "Dovevano essere foto 'artistiche', si è lamentata Cyrus, "e
invece vedendo le immagini e leggendo il reportage provo vergogna". Anche Disney Channel, canale sul quale va in onda la popolarissima serie 'Hannah
Montana' (3 milioni di telespettatori, tra i 6 e i 14 anni, solo negli
Usa) ha accusato la rivista di aver "manipolato l'adolescente per
vendere più copie".
©kikapress.com

Ultime in News
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.