News
giovedì, 20 novembre 2008

Reese Witherspoon: “Da piccola mi chiamavano nanerottola”

di Redazione
(KIKA) – LOS ANGELES, 20 NOV – “Ero brutta e avevo degli occhiali a ‘fondo di bottiglia’. Ero sempre considerata la piccolina, la nanerottola del gruppo”. A parlare e’ Reese Witherspoon che si e’ raccontata in un’intervista a Fox News. “Non dimenticherò mai che nessuno mi voleva nella squadra di kickball della scuola – continua […]
Reese Witherspoon - Nashville - 12-11-2008 - Reese Witherspoon: “Da piccola mi chiamavano nanerottola” Reese Witherspoon - Nashville - 12-11-2008 - Reese Witherspoon: “Da piccola mi chiamavano nanerottola” Reese Witherspoon - Nashville - 12-11-2008 - Reese Witherspoon: “Da piccola mi chiamavano nanerottola” Reese Witherspoon - Nashville - 12-11-2008 - Reese Witherspoon: “Da piccola mi chiamavano nanerottola”
(KIKA) – LOS ANGELES, 20 NOV – "Ero brutta e avevo degli occhiali a 'fondo di bottiglia'. Ero sempre considerata la piccolina, la nanerottola del gruppo". A parlare e’ Reese Witherspoon che si e’ raccontata in un’intervista a Fox News. “Non dimenticherò mai che nessuno mi voleva nella squadra di kickball della scuola - continua l'attrice premio Oscar per Walk the line -. E anche oggi non so giocare bene a questo sport". Reese Witherspoon sta per arrivare nelle sale con la della commedia "Four Christmases" dove recita al fianco di Vince Vaughn. L’attrice ha anche parlato della sua relazione con l'ex marito Ryan Philippe: "Penso che con le persone bisogna essere oneste perché la verità viene sempre a galla e rendersi conto del suo tradimento non e’ stato facile. Abbiamo cercato di star uniti ma è quando eravamo tra le mura di casa che le difficoltà sono venute a galla". ©kikapress.com

Ultime in News
News correlate