News
mercoledì, 26 novembre 2008

Dakota Fanning difende “Hounddog”

di Redazione
(KIKA) – LOS ANGELES, 26 NOV – Lo scorso anno al Sundance Film Festival “Hounddog”, con la 14enne Dakota Fanning e Robin Wright Penn, ha scandalizzato per la scena di stupro ai danni di una bambina. La sequenza dura pochi minuti ed è meno esplicita di quanto annunciato. Non ci sono scene di nudo, la […]
Dakota Fanning - Hollywood - 16-10-2008 - Dakota Fanning difende “Hounddog” Dakota Fanning - New York - 16-09-2008 - Dakota Fanning difende “Hounddog” Dakota Fanning - Beverly Hills - 06-10-2008 - Dakota Fanning difende “Hounddog” Dakota Fanning - San Diego - 24-07-2008 - Dakota Fanning difende “Hounddog”


(KIKA) – LOS ANGELES, 26 NOV - Lo scorso anno al Sundance Film Festival
"Hounddog", con la 14enne Dakota Fanning e Robin Wright Penn, ha
scandalizzato per la scena di stupro ai danni di una bambina. La sequenza dura
pochi minuti ed è meno esplicita di quanto annunciato. Non ci sono scene di
nudo, la luce è bassa e solo le mani e il viso di Dakota vengono inquadrate. Ma la
baby star ne va fiera: "E' un film che fa pensare e può essere utile
a chi ha vissuto queste disgrazie". "Alla fine è solo un film - dice
Dakota Fanning, come riporta il sito Femalefirst.co.uk -. Ho accettato questo
ruolo per diversi motivi. Anzitutto perché potrebbe essere utile a chi ha
vissuto queste esperienze terribili. E poi ha anche un messaggio positivo, di
speranza. Questa ragazzina è ricca di talento, ama la musica e tramite queste
cose riesce, in qualche modo, a superare i momenti più bui della sua
vita".

 ©kikapress.com
Ultime in News
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.