News
lunedì, 9 Novembre 2009

Il regista James Marsh indaga sugli esorcismi in The Vatican Tapes

di Redazione
LOS ANGELES, 9 NOV – Il regista inglese James Marsh ha deciso di sfidare le diffidenze della Chiesa sui film che riguardano gli esorcismi cominciando le riprese di The Vatican Tapes. Se i film Il Codice da Vinci e Angeli e Demoni provocarono qualche malumore negli alti ambienti cattolici, tanto che il Vaticano vietò che […]
LOS ANGELES, 9 NOV - Il regista inglese James Marsh ha deciso di sfidare le diffidenze della Chiesa sui film che riguardano gli esorcismi cominciando le riprese di The Vatican Tapes. Se i film Il Codice da Vinci e Angeli e Demoni provocarono qualche malumore negli alti ambienti cattolici, tanto che il Vaticano vietò che alcune riprese fossero fatte in piazza San Pietro, il film di Marsh potrebbe avere lo stesso trattamento. The Vatican Tapes tratterà delle conseguenze alla pubblicazione di un video dove un esorcismo non finisce come previsto. Marsh, dopo aver diretto nel 2005 Gael Garcia Bernal in The King, ha vinto un Oscar l'anno scorso per il miglior documentario per la sua opera The Man on Wire, dove racconta l'impresa del funambolo Philippe Petit che nel 1974 camminò in equilibrio su un cavo teso tra le Torri Gemelle di New York.

©kikapress.com
Ultime in News
News correlate