News
martedì, 23 Marzo 2010

Conrad Murray ha interrotto la rianimazione di Michael Jackson per nascondere le medicine

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 23 MAR – La guardia del corpo che ha chiamato l’ambulanza sul luogo del collasso di Michael Jackson ha confermato che Conrad Murray, il dottore che aveva in cura il cantante, ha interrotto la rianimazione per nascondere i medicinali prima dell’arrivo della polizia. Murray prescriveva a Jackson il Propofol, un anestetico molto […]














(KIKA) LOS ANGELES, 23 MAR - La guardia del corpo che ha
chiamato l’ambulanza sul luogo del collasso di Michael Jackson ha confermato
che Conrad Murray, il dottore che aveva in cura il cantante, ha interrotto la
rianimazione per nascondere i medicinali prima dell’arrivo della polizia.
Murray prescriveva a Jackson il Propofol, un anestetico molto potente che l’ha
portato alla morte, lo scorso giugno. Secondo quanto detto da Alberto Alvarez
all’Associated Press, prima il dottore gli ha chiesto di portare via le fiale,
poi e’ tornato nella casa per riprenderle.

58510



Ultime in News
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.