News
lunedì, 26 Luglio 2010

Pianti e crisi isteriche: un ex tenuto racconta i primi giorni di carcere di Lindsay Lohan

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 26 LUG – “Lindsay continuava a piangere , a tremare e a coprirsi il viso con le mani per tutta la notte. I suoi vicini di cella non la sopportavano piu’. Quando ha avuto l’ennesima crisi isterica e’ stata trasferita”. Cosi’ racconta i primi giorni di carcere di Lindsay Lohan Cheryl Presser, […]
(KIKA) LOS ANGELES, 26 LUG – “Lindsay continuava a piangere , a tremare e a coprirsi il viso con le mani per tutta la notte. I suoi vicini di cella non la sopportavano piu’. Quando ha avuto l’ennesima crisi isterica e’ stata trasferita”. Cosi’ racconta i primi giorni di carcere di Lindsay Lohan Cheryl Presser, ex prigioniero rilasciato proprio in questi giorni. La protagonista di Herbie. Il super Maggiolino e’ stata trasferita in isolamento. Il suo avvocato, Shawn Chapman Holley, ha comunque dichiarato alla stampa che, nonostante il carcere duro, Lindsay “e’ stata trattata bene e ha stretto amicizia con altre detenute”. L’attrice e’ stata condannata a novanta giorni di detenzione, ma e’ possibile che venga rilasciata tra una decina di giorni per buona condotta.
Ultime in News
News correlate