News
mercoledì, 22 Dicembre 2010

Lindsay Lohan accusata di fuga dalla clinica e aggressione

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES – Lindsay Lohan e’ stata accusata da un’impiegata della clinica Betty Ford di essere uscita di nascosto per procurarsi dell’alcol. Dawn Holland, chimica che lavora al centro di recupero, ha raccontato a Tmz di aver sentito odore di alcol nell’alito dell’attrice il 12 dicembre, portando con se’ anche un rapporto. E’ stata […]
Lindsay Lohan - Palm Desert - 24-11-2010 - Lindsay Lohan accusata di fuga dalla clinica e aggressione Lindsay Lohan - Palm Desert - 26-11-2010 - Lindsay Lohan accusata di fuga dalla clinica e aggressione Lindsay Lohan - Palm Desert - 14-12-2010 - Lindsay Lohan accusata di fuga dalla clinica e aggressione Lindsay Lohan - Palm Desert - 10-11-2010 - Lindsay Lohan accusata di fuga dalla clinica e aggressione
(KIKA) LOS ANGELES - Lindsay Lohan e’ stata accusata da un’impiegata della clinica Betty Ford di essere uscita di nascosto per procurarsi dell’alcol. Dawn Holland, chimica che lavora al centro di recupero, ha raccontato a Tmz di aver sentito odore di alcol nell’alito dell’attrice il 12 dicembre, portando con se’ anche un rapporto. E’ stata subito licenziata per aver violato la confidenzialita’ del centro. Secondo quello che ha raccontato Dawn Holland, Lindsay Lohan era arrabbiata e fuori controllo per essere stata scoperta mentre scavalcava il muro con due amici, tornando di nascosto alla clinica. La donna avrebbe anche chiamato la polizia e sarebbe stata assalita dall’ex star dei film Disney che voleva impedirle di telefonare. La versione dell’avvocato dell’attrice e’ diversa: ‘Non commentiamo in attesa dell’indagine di polizia, ma vorremmo far notare che e’ stata Lindsay a chiamare la polizia per chiedere aiuto’ ha detto Shawn Chapman Holley al settimanale People.
Ultime in News
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.