Gossip
mercoledì, 14 Marzo 2012

La causa contro Marc Cherry cade per mancanza di prova, continua la lotta di Nicollette Sheridan contro l’Abc

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 14 MAR – La richiesta di Nicollette Sheridan di essere risarcita da Marc Cherry dopo il suo licenziamento, che secondo l’attrice di Desperate Housewives era dovuto a una lite durante la quale è stata schiaffeggiata, è stata bocciata dal giudice per mancanza di prove. L’attrice aveva fatto causa al creatore e ai […]


(KIKA) LOS ANGELES, 14 MAR - La richiesta di Nicollette Sheridan di essere risarcita da Marc Cherry dopo il suo licenziamento, che secondo l’attrice di Desperate Housewives era dovuto a una lite durante la quale è stata schiaffeggiata, è stata bocciata dal giudice per mancanza di prove. L’attrice aveva fatto causa al creatore e ai produttori nel 2010, quando Edie Britt è morta nello spettacolo. Cherry ha detto di essersi dispiaciuto di averla colpita in testa con uno schiaffo ma che era solo una dimostrazione per la scena. Ora la causa riguarda solo Nicollette Sheridan e i capi del network Abc.


Ultime in Gossip
News correlate