Gossip
giovedì, 7 Febbraio 2013

Bruce Willis non vuole leggi restrittive sulle armi

di IML
L'attore: “Se levi un diritto perché non dovrebbero toglierli tutti?”
(KIKA) - LOS ANGELES - Bruce Willis non vuole che siano promulgate leggi sulle armi. L’attore di Die Hard, che il 14 febbraio torna con un quinto episodio, ha spiegato che non si può togliere qualcosa dalla Costituzione senza temere che venga smontata. “Se levi un diritto perché non dovrebbero toglierli tutti?” ha detto all’agenzia Associated Press. Ieri Sylvester Stallone si era invece espresso a favore delle nuove leggi.

Ultime in Gossip
News correlate