Politica Italiana
venerdì, 8 Febbraio 2013

150 sigarette per Guido Crosetto. Ricoverato e poi dimesso.

di Francesca Scorcucchi
Il fondatore di Fratelli d'Italia: "Sono stato un cretino".
(KIKA) ROMA - Il fondatore di Fratelli d'Italia Guido Crosetto è stato costretto a passare la notte in ospedale dopo aver fumato 150 sigarette. Dimesso,  l'esponente politico ha dichiarato "Ora sto bene, la diagnosi non la so perchè ho firmato, ma si è trattato solo di stress, ora sto bene, ho smesso di fumare, sono stato un cretino". Era stato lo stesso Crosetto ad ammettere di aver fumato qualcosa come 150 sigarette in un solo giorno.
Ultime in Politica Italiana
News correlate