Sport
martedì, 12 Febbraio 2013

Doping: Ivan Basso ribadisce di aver pagato Eufemiano Fuentes

di Marcello Puddu
Il ciclista: "Volevo vincere il Tour de France"
(KIKA) - MILANO - Dopo le rivelazioni sull'ex ciclista Mario Cipollini pubblicate dalla Gazzetta dello Sport nel fine settimana, il nome di Eufemiano Fuentes è tornato all'onore della cronaca per aver ricevuto pagamenti da parte di Ivan Basso. E' stato lo stesso atleta ad aver ammesso che nel caso doping di sei anni fa aveva usufruito dei servizi illeciti forniti da colui che nei notiziari sportivi viene ormai soprannominato Dottor Doping. Dalle carte risulta un trattamento per Basso datato maggio 2005, antecedente cioè a quello ammesso dal varesino. Basso, nome in codice Birillo, ha ribadito le dichiarazioni fatte nel 2007 davanti al Coni, che gli sono costate due anni di squalifica: "Ho conosciuto Fuentes nel 2001-2002, durante un soggiorno per allenamento alle Canarie, ma come paziente l'ho contattato nell'inverno 2005, quando ero nel team CSC. Volevo vincere il Tour de France''.

Ultime in Sport
News correlate