Cronaca Italiana
martedì, 16 Aprile 2013

I lavoratori del San Raffaele protestano contro i tagli

di Matteo Ghidoni
Dopo alcuni scontri la manifestazione si è spostata sul tetto.
(KIKA) - SEGRATE - MILANO - Tensioni davanti all'ospedale San Raffaele di Segrate, in seguito al presidio dei lavoratori, in protesta contro i tagli del personale previsti nella struttura. Una cinquantina di dipendenti si sono scontrati con la Polizia, dopo avere cercato di entrare nella sala di accettazione dell'istituto. Due dipendenti sono rimasti contusi, mentre altri tredici sono saliti sul tetto, sul retro del settore C, per portare avanti il presidio. I vertici dell'ospedale hanno già inviato quaranta lettere di licenziamento, ma il totale delle persone che rischia il posto di lavoro arriva complessivamente a duecentoquarantaquattro. I lavoratori si appellano a Palazzo Lombardia: "Che venga qualcuno qui dalla Regione" chiede una rappresentante dei manifestanti. Il consigliere del M5S Carcano ha visitato il presidio.

Ultime in Cronaca Italiana
News correlate