Musica
giovedì, 2 Maggio 2013

Geppi Cucciari: “Il concerto è per Martina Giangrande”

di Marcello Puddu
Il concerto del primo maggio tra musica e tributi ai lavoratori
ROMA - Come ogni anno in piazza San Giovanni a Roma è andato in scena il tradizionale concerto del primo maggio.

L'evento organizzato in concomitanza con la Festa dei lavoratori è stato trasmesso in diretta televisiva su Rai Tre a partire dalle tre del pomeriggio ed è stato seguito dall'abituale oceanica folla composta da persone di ogni età: per gli organizzatori erano settecentomila.

Gli artisti più noti sono saliti sul palco a partire dalle quattro: Enzo Avitabile, Africa Unite, in quest'occasione con la formazione degli esordi degli anni '90, Marta sui Tubi e Motel Connection. In serata si sono esibiti anche i big, con Elio e le Storie Tese a fare divertire come di consueto il pubblico, poi ancora Vinicio Capossela e Cristiano De Andrè che ancora una volta ha cantato le canzoni più popolari del padre, Fabrizio De Andrè.

La kermesse musicale è stata condotta con ironia da Geppy Cucciari ed è stata dedicata al carabiniere ferito nella recente sparatoria a Palazzo Chigi Giuseppe Giangrande. La conduttrice ha speso alcune parole di stima e conforto nei confronti della ventitreenne Martina, figlia del brigadiere: "Questa è la festa dei lavoratori, anche la sua festa. Ed è la festa anche di suo padre, che si è preso una pallottola al collo per 1.600 euro al mese. Martina ha una dignità, una luce che altri per cose meno feroci non riescono ad avere"

Ultime in Musica
News correlate