Cronaca estera
martedì, 4 Giugno 2013

Pretoria: Oscar Pistorius davanti ai giudici

di Luca Giampieri
L'atleta paralimpico, libero su cauzione, rischia l'ergastolo
PRETORIA - Oscar Pistorius è apparso in tribunale, a Pretoria, per la prima volta dopo l'uscita dal carcere su cauzione in seguito all'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. L'atleta paralimpico si è seduto di fronte ai giudici sudafricani per l'udienza sulla morte della modella uccisa nella notte del 14 febbraio scorso.

Pistorius, finora, si è sempre difeso affermando di avere sparato da dietro la porta del bagno, nella sua abitazione, convinto che dall'altra parte ci fosse un intruso e non la sua compagna. Nel frattempo ha destato scalpore la pubblicazione di alcune immagini che ritrarrebbero la scena del crimine, la cui uscita prima del giudizio non consentirebbe, secondo i famigliari di Pistorius, di fare avanzare degnamente il processo.

Peet Van Zyl, manager del blade runner sudafricano, ha dichiarato in un'intervista al settimanale tedesco Der Spiegel: "Oscar non dorme, mangia male. Certi giorni va meglio, altri sono terribili. Piange spesso. La psicologa che lo segue è dura con lui. Ogni volta che lo incontro dopo una seduta sembra completamente svuotato".

Il processo a Pistorius, che nonostante sia tutt'ora libero su cauzione rischia l'ergastolo, è stato rinviato al 19 agosto.

Ultime in Cronaca estera
News correlate