Gossip
sabato, 8 Giugno 2013

Johnny Depp: 10 milioni sono troppo pochi. E molla il set

di Chiara Bruschi
L'attore non accetta il dimezzamento del cachet per il film di Whitey Bulger
LOS ANGELES - Addio al ruolo di Whitey Bulger per Johnny Depp, che ha abbonato la produzione per un taglio del suo cachet. Il pirata dei Caraibi, infatti, non ha accettato di vedersi ridurre da 20 a 10 milioni l'importo del suo stipendio, taglio che la produzione del film ha previsto in egual misura - ovvero del 50% - per tutti i dipendenti impegnati sul set.

"Il film andrà avanti con o senza Depp", hanno riferito i responsabili del progetto sulla vita del gangster Whitey Bulger, uno dei criminali più ricercati di Boston. Tuttavia, in base ad alcune fonti dell'Hollywood Reporter, la porta del set non è ancora chiusa del tutto: Cold Creek, il finanziatore, si è detto disponibile a un passo verso l'affascinante interprete, offrendogli 15 milioni al posto dei 10 rifiutati in precedenza.

A Depp, quindi, spetta l'ultima parola.

Ultime in Gossip
News correlate