Cronaca Italiana
giovedì, 20 Giugno 2013

Dolce e Gabbana condannati a un anno e otto mesi di carcere

di Luca Mottaran
Il reato? Evasione fiscale per circa un miliardo di euro
(KIKA) - MILANO - Gli stilisti Domenico DolceStefano Gabbana sono stati condannati a un anno e 8 mesi di carcere dal Tribunale di Milano in relazione a una presunta evasione fiscale da circa un miliardo di euro.

Sono stati invece assolti dall’accusa di dichiarazione infedele dei redditi perché il fatto non sussite. In tutto sono sei le condanne emesse dal giudice milanese con pene sotto i due anni e una assoluzione. Gli stilisti sono stati anche condannati al pagamento di una provvisionale di 500mila euro all’Agenzia delle entrate.

Alfonso Dolce, fratello dello stilista, è stato condannato a un anno e quattro mesi nella sua qualità di amministratore della società lussemburghese Gado. Stessa pena a Cristiana Ruella, amministratrice pro tempore della Gado e membro del cda di Dolce & Gabbana, e a Giuseppe Minoni, direttore amministrativo e finanziario di Dolce & Gabbana.

Ultime in Cronaca Italiana
News correlate