Gossip
martedì, 25 Giugno 2013

Chris Brown: accuse di aggressione infondate

di IML
I testimoni in un club lo scagionano, la sua accusatrice colpevole
(KIKA) ? LOS ANGELES - Chris Brown è stato difeso dal proprietario di un club, all?interno del quale era stato accusato di aver spinto una donna nella saletta vip, facendola cadere e procurandole la rottura dei legamenti del ginocchio. Brown aveva scritto al sito Tmz di smettere di pubblicare queste notizie: ?Di solito non commento, ma non ho fatto niente. Ho solo tenuto un bel concerto?. Mike Joher, proprietario dello Heat Club di Anaheim dove Brown si era esibito, ha spiegato che è stata caso mai Deanna Gordon a creare problemi: ?Ha cercato tutta la sera di avvicinarsi a Chris Brown ma c?erano cordoni di sicurezza e uomini della security che l?hanno scortata fuori. Brown non ha toccato nessuno, come hanno detto tutti i testimoni che abbiamo sentito. Faremo causa per aver cercato di colpire il nome del locale e dell?artista? ha spiegato.

Ultime in Gossip
News correlate