Gossip
lunedì, 1 Luglio 2013

Jennifer Lopez criticata per la serenata a un dittatore

di IML
La cantante in Turkmenistan per il compleanno di Gurbanguly Berdymukhamedov
(KIKA) – LOS ANGELES - Jennifer Lopez ha risposto alle critiche sulla sua performance di sabato, quando ha cantato buon compleanno a Gurbanguly Berdymukhamedov, leader del Turkmenistan. Un suo portavoce ha spiegato che non lo avrebbe fatto se avesse conosciuto la storia di violazioni dei diritti umani del regime: “Non era un evento politico o sponsorizzato dal governo” ha aggiunto. JLo avrebbe dovuto informarsi dall’associazione Human Rights Watch, che ha definito il Turkmenistan uno dei peggiori regimi nel campo dei diritti umani.

Ultime in Gossip
News correlate