Cronaca estera
mercoledì, 3 Luglio 2013

Julian Assange, un compleanno in ambasciata

di Tiziano Marino
Un gruppo di sostenitori ha voluto far gli auguri al fondatore di Wikileaks
(KIKA) - LONDRA - Dev'essere stato un compleanno molto particolare quello che Julian Assange ha appena festeggiato. Il fondatore di Wikileaks, infatti, le 42 candeline le ha spente nell'ambasciata ecuadoregna, quella nella quale ha trovato asilo politico.

Fuori dall'edificio, però, Assange ha potuto apprezzare la presenza di un gruppo di sostenitori, intenti ad omaggiarlo con cartelli e cori in suo onore.

Un'altra piccola soddisfazione per l'attivista australiano che qualche giorno fa, in un'intervista all'ABC era tornato a parlare, pronunciandosi sullo scandalo Datagate: "Il comportamento degli Usa nei confronti di Snowden è inaccettabile - ha dichiarato - Ci saranno nuove rivelazioni".

Ultime in Cronaca estera
News correlate