Gossip
lunedì, 8 Luglio 2013

Matt Damon non invidia Pitt: “Non può portare i figli a scuola”

di Tiziano Marino
L'attore ha parlato del collega e del suo rapporto con la notorietà
Sono parole di amicizia con un pizzico di compassione quelle che Matt Damon ha rilasciato alla rivista Esquire, che al protagonista di Hereafter dedicherà la copertina del prossimo numero di agosto.

L'attore del Massachusetts ha messo a confronto la proprio condizione di star hollywoodiana con quella del suo amico e collega Brad Pitt: "Se riesci a controllare la parte publica dell’essere una star allora ne vale la pena. Guardo Brad, lo guardo da anni e quando sono con lui mi accorgo dell’intensità proveniente dall’altro lato: i paparazzi e l’assurdo livello di aggressività che dimostrano e la disponibilità ad infrangere le regole e invadere il suo spazio".

"Una volta ho detto a Brad che avrei accompagnato a scuola i miei figli, a piedi. E' sbiancato. E' stato molto gentile, ma dentro di se pensava: "Bastardo". Perché anche lui vorrebbe farlo, ma non può".

Ultime in Gossip
News correlate