Politica Estera
sabato, 13 Luglio 2013

Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu

di Marcello Puddu
La giovane attivista: "Prendete libri e penne, sono l'arma più potente"
Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai, Ban-Ki-Moon - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai, Ban-Ki-Moon - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai, Gordon Brown - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai, Gordon Brown - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai, Gordon Brown - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - Toronto - 15-10-2012 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - Birmingham - 19-10-2012 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - Toronto - 15-10-2012 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu Malala Yousafzai - New York - 12-07-2013 - Malala Yousafzai raccoglie la standing ovation dell’Onu
Malala Yousafzai, la sedicenne pachistana sopravvissuta in passato a un attacco dei talebani, ha ricevuto l'ovazione dell'Onu al termine del suo discorso.

"Sono qui per parlare del diritto all'istruzione per tutti. Voglio istruzione anche per i figli e le figlie dei talebani. Prendete i vostri libri e le vostre penne, sono la vostra arma più potente. Un bambino, un insegnante, una penna e un libro possono cambiare il mondo. I talebani hanno paura del potere dell'istruzione, hanno paura del potere delle donne. Per questo uccidono, perchè hanno paura". Con il suo discorso al Palazzo di Vetro la giovane attivista ferita in testa e diventata simbolo della lotta all'estremismo potrebbe essere la più giovane candidata al Premio Nobel per la pace.

Malala Yousafzai ha compiuto oggi gli anni e l'ex premier britannico Gordon Brown ha dichiarato: "Ecco la frase che i talebani non avrebbero mai voluto sentire: buon 16esimo compleanno Malala".

Ultime in Politica Estera
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.