Gossip
martedì, 30 Luglio 2013

Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit

di Luca Giampieri
L'esemplare della famiglia degli aracnidi portato alla luce da Dominic Monaghan
Ctenus Monaghani - Stati Uniti - 18-09-2005 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Ctenus Monaghani - Stati Uniti - 28-02-2013 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Ctenus Monaghani - Stati Uniti - 28-02-2013 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Dominic Monaghan - Los Angeles - 05-01-2012 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Dominic Monaghan - Los Angeles - 10-01-2006 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Dominic Monaghan - Century City - 24-01-2004 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit Ctenus Monaghani - Stati Uniti - 28-02-2013 - Ctenus Monaghani, il ragno degli anelli scoperto da un hobbit
STATI UNITI - Nel capolavoro fantasy nato dal genio di J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, un hobbit si scontrava con un ragno gigante nelle caverne ai piedi del Monte Doom.

Di recente, un altro hobbit famoso ha contribuito alla scoperta di un esemplare, molto più piccolo, appartenente alla famiglia degli aracnidi e i ricercatori lo hanno chiamato, in suo onore, Ctenus Monaghani.

Il merito sarebbe infatti dell'attore Dominic Monaghan, che nella celebre trilogia diretta dal regista Peter Jackson interpretava Merry Brandybuck e che oggi conduce un programma sulla natura, intitolato Wild Things, al fianco del Dottor Peter Jager.

Nel corso di una spedizione nelle foreste del Laos, i due hanno portato alla luce un nuovo ragno dotato di otto zampe che è stato subito rinominato in onore dello spirito avventuroso dell'attore.

Ultime in Gossip
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.