Gossip
sabato, 10 Agosto 2013

Usher e Tameka Foster Raymond si contendo il figlio a processo

di Marcello Puddu
L'ex moglie del rapper ha chiesto la custodia esclusiva del bambino
ATLANTA - Usher e l'ex moglie Tameka Foster Raymond si sono ritrovati faccia a faccia durante l'udienza del processo che deciderà la custodia del figlio Usher Raymond V.

Già in passato l’ex consorte di Usher aveva criticato il comportamento del rapper, che non sarebbe in grado di badare ai figli per i troppi impegni, trovandosi spesso costretto a delegare.

Il bambino di cinque anni, secondo quanto riportato dalle autorità, sarebbe rimasto impigliato nello scarico della piscina di casa dopo esserci caduto per afferrare un giocattolo.

La star dell'r&b al momento del fatto non era in casa e solo il tempestivo intervento dei domestici ha permesso di scongiurare il peggio. "Sono benedetto e fortunato che mio figlio Usher V si stia riprendendo. Sono commosso dal sostegno e dalle preghiere per la mia famiglia. Vorrei ringraziare in particolare i due uomini che hanno salvato la vita di mio figlio, Eugene Stachurski e Ben Crews. Sono dei veri eroi e gli sono molto grato", aveva dichiarato Usher.

Durante l'udienza, il rapper è sembrato più sereno dell'ex consorte, che spesso è crollata durante il racconto dei fatti. A termine della seduta, Usher ha cercato il confronto distensivo con la Foster Raymond.

Ultime in Gossip
News correlate