Gossip
martedì, 20 Agosto 2013

Oscar Pistorius prega prima dell’udienza per l’omicidio di Reeva

di Marcello Puddu
L'atleta, accusato di omicidio intenzionale, insieme ai fratelli in aula
PRETORIA - Oscar Pistorius è stato formalmente incriminato dell'omicidio della compagna Reeva Steenkamp, che il 20 agosto 2013 avrebbe compiuto trent'anni, durante l'udienza preliminare organizzata a Pretoria del processo che si terrà dal tre a venti marzo del prossimo anno.

Il campione di atletica leggera si è presentato in aula da uomo libero e con il fratello Carl e la sorella Aimme.

Secondo l'accusa Oscar Pistorius sparò alla fidanzata con l'intenzione di uccidere, mentre l'atleta, che ha sempre ammesso di aver sparato ma credendo di colpire un ladro, si professa innocente.

Prima dell'udienza, in cui ancora una volta il corridore sudafricano ha pianto, i tre fratelli Pistorius si sono tenuti per mano mentre la donna recitava una preghiera.



Ultime in Gossip
News correlate