Gossip
giovedì, 12 Settembre 2013

Miley e le altre: da Disney a Lolita

di Simona Foti
Le beniamine dei bambini diventano sex symbol
(KIKA) - C'era una volta il Mickey Mouse Club, trasmissione televisiva statunitense in cui ragazzine della porta accanto, sorridenti e rassicuranti, presentavano cartoni animati, documentari e telefilm. Negli studi televisivi della trasmissione Disney, esportata per breve tempo e senza troppo successo nel nostro Paese, sono nate e cresciute stelle di prima grandezza dello showbiz americano. Che però, a pochi anni dal tranquillizzante debutto acqua e sapone, si sono trasformate in Lolite maliziose e provocanti, nel tentativo di smarcarsi dall'immagine Disney e, qualche volta, di cercare un maggior successo.

Così, salopette e gonne a balze hanno lasciato spazio ad abiti trasparenti, spacchi inguinali, atteggiamenti discutibili e cambi di immagine... inimmaginabili! Se le prime sono state le colleghe Britney Spears e Christina Aguilera, quella che oggi fa più scandalo è Miley Cyrus: video senza veli, danze scandalose sul palco dei VMA, look che definire estrosi è un eufemismo, la condotta dell'ex Hannah Montana le è costata anche l'ostracismo di Vogue e Anna Wintour.

Ma Britney, Christina e Miley sono in buona compagnia: dell'elenco fanno parte anche  la stella di High School Musical Vanessa Hudgens e la maghetta di Waverley Selena Gomez. E anche se non hanno mai fatto parte della scuderia Disney, anche la vampira Kristen Stewart, la Gossip Girl Taylor Momsen e l'ex streghetta di Harry Potter, Emma Watson. Tutte sbocciate... a modo loro!



Ultime in Gossip
News correlate