Gossip
mercoledì, 23 Ottobre 2013

Volata Oscar 2014: Matthew McConaughey, l’outsider in paradiso

di Marcello Puddu
L'interprete è il favorito numero uno per la statuetta di Migliore Attore
In passato gli Hollywood Film Award hanno regalato parecchie anticipazioni in vista dei più prestigiosi premi assegnati dalla Academy of Motion Picture Art and Sciences: gli Oscar.

Negli anni, 96 nomination e 34 riconoscimenti hanno coinciso con quelli consegnati dall'Hollywood Film Awards, quindi i vincitori della kermesse organizzata nelle scorse ore a Beverly Hills potrebbero sollevare al cielo la statuetta più ambita del mondo hollywoodiano il prossimo due marzo. Tra quest'ultimi c'è un outsider che fino ad adesso non aveva collezionato che pellicole in cui a risaltare erano i suoi muscoli o la sua aria tenebrosa: Matthew McConaughey.

Da surfista e cultore della forma fisica, il marito di Camila Alves rischia di diventare il protagonista assoluto dell'edizione degli Oscar ormai alle porte.

Alla kermesse organizzata al Beverly Hilton Hotel l'interprete di Magic Mike ha vinto il premio più prestigioso, quello di migliore attore grazie al film Dallas Buyers Club.

Una pellicola che ha messo a dura prova la resistenza di McConaughey, visto che per interpretare un malato di Aids ha perso numerosi chili.

La pellicola di Jean-Marc Vallé è la storia vera, ambientata negli anni '80, di un malato di Hiv che si sottopone a cure alternative e intraprende una lotta contro la Food and drug admistration americana. Al suo fianco, nel film, Jared leto e Jennifer Garner.

Un film che potrebbe regalare a McConaughey la statuetta più ambita del mondo hollywoodiano, quella di Migliore attore protagonista.

Ultime in Gossip
News correlate