Gossip
venerdì, 25 Ottobre 2013

Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda

di Marcello Puddu
Pazzini, Kovacic e Ranocchia nella boutique John Doe
Mateo Kovacic, Walter Samuel, Andrea Ranocchia - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Mateo Kovacic, Samir Handanovic, Dejan Stankovic, Walter Samuel, Andrea Ranocchia - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Andrea Ranocchia - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Andrea Ranocchia - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Giampaolo Pazzini - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Dejan Stankovic - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Samir Handanovic - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Giampaolo Pazzini - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda Mateo Kovacic, Dejan Stankovic, Walter Samuel, Andrea Ranocchia - Milano - 24-10-2013 - Interisti e milanisti riuniti nel nome della moda
MILANO - Sul rettangolo verde l'Inter non sta attraversando un buon momento, ma i calciatori sono spesso chiamati a ruoli di rappresentanza cui non è possibile negarsi.

In occasione della presentazione della nuova collezione di occhiali John Doe alcuni rappresentati della prima squadra nerazzurra, con l'aggiunta del milanista, ma ex interista, Giampaolo Pazzini, hanno fatto visita alla boutique milanese per l'inaugurazione della nuova linea di montature.

Molti dei calciatori che si sono presentati nella boutique sono squalificati o fuori uso a causa di infortuni di vario genere e hanno avuto mandato dalla società per partecipare alla serata mondana milanese.



Ultime in Gossip
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.