Gossip
martedì, 6 Maggio 2014

George Clooney: scapoli si nasce, non si diventa

di Alessandro Cona
Arriva addirittura un veto musulmano sui fiori d'arancio dell'attore e Amal
LOS ANGELES - I fan erano già pronti a festeggiare il matrimonio del secolo, qualcosa da fare impallidire le ultime nozze reali britanniche, eppure, probabilmente non sarà così.

A mettere il bastone fra le ruote ad un George Clooney insolitamente avviato all'altare ci ha pensato la comunità drusa, corrente musulmana alla quale appartiene la fidanzata Amal Alamuddin, che ha rivelato la totale contrarietà all'unione.

Per i musulmani drusi libanesi, da cui proviene la bellissima Amal, avvocato 36enne, che ha fatto perdere la testa allo scapolo d'oro di Hollywood, Clooney sarebbe infatti un infedele, perché non druso e l'unione con lui porterebbe la comunità musulmana ad accusare la futura sposa di apostasia.

Dopo tante ricerche e altrettante fidanzate, tra le quali l'italiana Elisabetta Canalis, sembrava che Clooney avesse davvero trovato la donna da portare all'altare dopo un primo matrimonio finito male, nel '93, con Talia Balsam.

Sembra però che la maledizione del matrimonio continui...

Ultime in Gossip
News correlate