Curiosità
lunedì, 9 Febbraio 2015

Paris Hilton nei guai: E’ stata denunciata da Luca Tomei

di Redazione
Il suo cachet per la serata era di 220mila euro.
ROMA - Paris Hilton denunciata da Luca Tomei in occasione dell'Internetional Vip Party.

Tutto è nato alla fine del 2013 quandoTomei ha contattato la manager di Paris Hilton per richiedere l'artista all'evento che si sarebbe dovuto tenere il giorno 14 febbraio 2014 a Roma.

"Nel mese di novembre dell'anno 2013, nella qualità di amministratore e legale rappresentante della Società predetta - ha dichiarato Luca Tomei - contattavo la responsabile italiana che cura artisti internazionali come Paris Hilton per l'organizzazione di Tomei International vip Party, un evento promozionale da predisporre in coincidenza della festa di San Valentino 2014, a Roma.  La signora contattata proponeva di ingaggiare per il party la star internazionale Paris Hilton e il suo compagno River Viiperi. L'evento succitato non venne poi realizzato e le trattative con la manager non portarono ad alcuna conclusione".

A denunciare la star americana è stato Luca Tomei in qualità di rappresentante legale della società che aveva dato il via alla trattativa, trattativa che fu subito interrotta dallo stesso Tomei per alcuni punti non chiari del preliminare di contratto che prevedeva anche un compenso per l'ereditiera, e il suo compagno, di 220mila euro. Dal momento della rinuncia da parte di Tomei sono iniziati una serie di atti intimidatori per obbligare Tomei a fare giungere in italia l'ereditiera e il suo compagno, come biglietti aerei da pagare e fatture per un totale di circa 30mila euro.

Ultime in Curiosità
News correlate