Curiosità
sabato, 14 Febbraio 2015

Genova-Verona: incrocio pericoloso. Vicenza, occhio al S.Nicola

di Redazione
Gli scaligeri dell'Hellas a Marassi contro il Genoa, il Chievo attende la Samp in casa.
Il Veneto scende in campo in questo week end di San Valentino e lo fa con le sue squadre più rappresentative in Serie A e Serie B.

Nella massima serie, da segnalare il curioso incrocio Genova-Verona: gli scaligeri dell'Hellas sono impegnati sul durissimo campo di Marassi contro un Genoa galvanizzato dall’ottima vittoria esterna contro la Lazio. Mandorlini, dopo le sconfitte contro Palermo e Torino, vuole tornare a vincere e spera che i grifoni abbiano già la testa al derby contro la Samp. Gli uomini di Gasperini però prima dell’exploit dell’Olimpico erano reduci da 4 sconfitte e 3 pareggi e vorrebbero ritrovare una certa continuità di risultati.

A Verona invece il Chievo attende la Samp. I gialloblù guidati da Maran sono reduci dalla bella vittoria di Parma nel recupero della 22esima giornata. Il Chievo prepara la prossima gara contro la Sampdoria con la massima concentrazione consapevole di avere di fronte una delle squadre più forti del campionato. Anche in questo caso però, come fa notare chi si occupa di scommesse sul calcio su questa pagina web, il derby di Marassi può portare distrazione tra i blucerchiati. Mihajlovic intanto pensa al turn-over a causa dell’elevato numero di giocatori diffidati, tra i quali Eder e Soriano. Potrebbe toccare ad Eto’o dal primo minuto. Arbitro del match sarà il signor Peruzzo.

In serie B trasferta insidiosa per il Vicenza al San Nicola di Bari. Gli uomini di Nicola vengono dall’umiliante sconfitta di Livorno e sperano nel ritorno del figliol prodigo Antonio Cassano. Sabato il Bari vorrà riscattarsi davanti alla sua calorosa e colorita tifoseria e per questo Nicola sta pensando ad alcuni cambi rispetto alla formazione di Livorno. Il Vicenza, infatti, attraversa un periodo di ottima forma: la squadra è reduce da 3 vittorie consecutive che le hanno permesso di raggiungere il sesto posto in campionato grazie anche a una difesa impenetrabile.

Nel Bari mancherà Schiattarella, appiedato dal giudice sportivo. Nicola pensa a qualche cambio in difesa dopo la debacle di sabato scorso: inamovibile Camporese, andranno in panchina Salviato e Filippini che faranno spazio a Rada e Rinaudo, con Benedetti in fila. Sabelli sostituirà Schiattarella, mentre in attacco Ebagua sarà affiancato da uno tra Caputo e De Luca supportati da Bellomo.

I biancorossi veneti invece saranno orfani di Giacomelli squalificato, con Camisa che rientra in difesa. Marino vuole continuare nella striscia positiva, ma sa che a Bari serve la gara perfetta per uscire dal San Nicola con i 3 punti. Il tecnico conta su un super Cocco, tripletta sabato scorso, con uno tra Sbrissa e Spinazzola in lotta per una maglia da titolare.

Altra gara interessante è quella di Vercelli tra i padroni di casa e il Cittadella. I ragazzi di Foscarini sono ancora amareggiati dal pareggio in extremis subìto a Pescara e vorranno per questo fare bottino pieno per uscire dalla zona pericolosa. Il Cittadella però ha iniziato bene il nuovo anno con 8 punti in quattro giornate ed ora il sestultimo posto, occupato dall’Entella, è a una sola lunghezza.

Vincere a Vercelli non sarà facile, lo dimostra il fatto che gli uomini di Scazzola hanno fatto del loro stadio un fortino con i 25 punti fin’ora conquistati davanti al proprio pubblico. Nella Pro Vercelli mancherà bomber Marchi, al centro dell’attacco quindi dovrebbe giocare il giovane Beretta, peraltro decisivo nel match di andata. I piemontesi sono alla ricerca della prima vittoria del 2015 (3 pareggi e 1 sconfitta fino a ora).
Ultime in Curiosità
News correlate