Curiosità
giovedì, 2 Aprile 2015

Il bastone per i Selfie? È superato! Arrivano le Shoefie

di Maria Laura Ramello
Ecco la soluzione per avere entrambe le mani libere quando si scatta la foto.
NEW YORK - Che il fenomeno dei selfie - come adesso vengono chiamati gli autoscatti - fosse in continua evoluzione lo aveva chiaramente mostrato la comparsa del selfie stick, l'asta con regolazione telescopica che ha risolto il problema dei terribili primissimi piani e soprattutto consente i selfie di gruppo.

C'è però chi ha già dichiarato guerra al bastone: in molti musei del mondo (si va dagli Uffizi a Firenze, al Moma di New York, passando per il Getty Center di Los Angeles e il Museum of Fine Arts di Boston), è stato vietato. Il divieto nasce dal tentativo di proteggere le opere dai visitatori maldestri (o mal intenzionati)  e per restituire a questi luoghi un clima si contemplazione.

La soluzione al bando, e un modo per avere entrambe le mani libere mentre ci si scatta la foto, arriva ora da New York.

Miz Mooz, un marchio di calzature molto popolare nella City ha rilasciato una brillante invenzione: le SHOEFIE, cioè le scarpe per scattare i selfie.

Lo smartphone va posizionato in un'apposita apertura che si trova sulla punta della scarpa, basta poi un po' di elasticità e le gambe si trasformano nel selfie stick.

Ultime in Curiosità
News correlate